La famiglia Mayr ha la gastronomia nel sangue e dal 1870 riserva un affettuoso benvenuto agli ospiti del Ristorante Finsterwirt/Oste Scuro, coccolandoli con prelibate gioie del palato molto creative e di elevata qualità.

Per decenni il proprietario Hermann Mayr ha garantito in prima persona la qualità dei piatti. Poi, nel 2016, ha consegnato il grembiule e le redini della cucina nelle mani dello chef e cuoco dietista diplomato, Hubert Ploner. Al termine degli studi in Alto Adige, Hubert Ploner ha collezionato esperienze in rinomati ristoranti stellati, lavorando con Heinz Winkler, al Parkhotel Hilton e al Königshof di Monaco, al Talvo e al Kronenhof di San Moritz, al Castel di Tirolo, nonché in ulteriori rinomate cucine.

L'anziano e il giovane chef condividono lo stesso credo: la preparazione, cioè, di piatti con ingredienti della migliore qualità e l'utilizzo nei limiti del possibile di prodotti provenienti da contadini locali e, quindi, da coltivazioni bio e allevamenti rispettosi del benessere del bestiame.

Hubert Ploner e il suo staff dimostrano fantasia e creatività, audacia nel creare piatti nuovi e nel ritornare a prodotti naturali nonché al rispetto della loro cadenza stagionale
Si potrebbe definire il loro stile “nuova cucina regionale“, la rivisitazione, cioè, di piatti conosciuti sin dai tempi dei nonni e apprezzati, non da ultimo, per la loro geniale semplicità. Le nuove composizioni sono frutto di combinazioni uniche, innovative e raffinate di ingredienti mediterranei e locali.

La responsabile del servizio, Maria Mayr, è professionale e cordiale.
Un tale impegno è ripagato con l'ingresso del Finsterwirt nelle guide più prestigiose e la vittoria di premi internazionali.


Oste Scuro-dsc0051